Una borsa di studio per cambiare l’Italia: arriva il bando BEST Program 2015

Scarica il comunicato completo.

è stata presentata stamani a Roma alla Presidenza del Consiglio la campagna video e web “Change your life, Change Italy”, realizzata da J. Walter Thompson per il lancio del programma BEST che premia i giovani italiani under 35 con un corso di imprenditorialità in Silicon Valley e un tirocinio presso una start up statunitense.

Roma, 26 gennaio 2015 – In una stanza piena di scatoloni accatastati che contengono i sogni dei giovani italiani, un archivista sfoglia con fare disincantato un plico con i progetti futuri di studenti e ricercatori: chi vuole aprire un’impresa di robotica, chi una società informatica, chi sogna di lavorare nel campo delle biotecnologie. 

è questo l’inizio dello spot (http://youtu.be/9km6Q7LSu58) realizzato da J. Walter Thompson, agenzia pubblicitaria presente in 90 Paesi nel mondo, per il lancio del BEST Program che è stato presentato stamani a Palazzo Ferrajoli alla Presidenza del Consiglio.

L’evento BEST program 2015 sarà trasmesso in diretta streaming sul canale youtube di Wind,azienda donor del progetto al seguente link: http://italianbusiness.org/bestprogram2015/

BEST Program (Business Exchange and Student Training) è la borsa di studio promossa dallo Steering Committee e da Invitalia in cooperazione con la Commissione Fulbright e l’Ambasciata USA in Italia, che premia i giovani ricercatori, economisti, laureati che hanno un’idea nel campo dell’ICT, Biotech, Tools and Machinery, Energy and Green Technology, Art, Design e Fashion. In sette anni, grazie a al programma BEST, sono stati premiati 63 giovani, sono nate 37 start up innovative che hanno ricevuto investimenti per un totale di 30 milioni di euro e creato circa 320 posti di lavoro in Italia.

Lo spot vuole essere una provocazione per parlare di quei giovani italiani che non si scoraggiano, che non vogliono restare a ‘casa con mamma e papà’ e che lavorano sodo per realizzare i propri sogni”, spiega Fernando Napolitano, Presidente dello Steering Committee di BEST Program. “Nostro obiettivo è coinvolgere tutte le Regioni italiane che, utilizzando le risorse del fondo sociale europeo per l’imprenditoria, potrebbero finanziare a costo zero le borse di studio e partecipare ad un progetto in grado di cambiare il futuro di una generazione di giovani e, di conseguenza, quello dell’Italia”, conclude Napolitano.

Ogni anno in Italia si laureano 300mila giovani, 60mila dei quali scelgono materie scientifiche. A loro si rivolge il programma BEST che offre una borsa di studio di circa 41mila dollari per la frequenza di un corso di imprenditoria presso la Santa Clara University in Silicon Valley e un tirocinio di cinque mesi in una start up americana. Al ritorno in Italia i giovani aspiranti imprenditori intraprendono un percorso di mentoring di sei mesi con imprenditori italiani di lungo corso per creare la propria start up in Italia. 

BEST PROGRAM:

Il BEST Program è reso possibile grazie al contributo di: Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), Consorzio CSMT – Brescia, Enel, Enel Green Power, Ernst & Young Italia, IMAST, Innogest, LuissEnlabs, Lventure Group, Poste Italiane S.p.A., RDS – Radio Dimensione Suono, Terna S.p.A., US Embassy to Italy. Il bando scadrà il prossimo 27 marzo.

Alla presentazione della campagna organizzata dallo Steering Committee con il contributo di Enel S.p.A., Italian Business & Investment Initiative, Mediaset, RDS Radio Dimensione Suono, Terna S.p.A. e Wind, sono intervenuti l’Ambasciatore USA in Italia John R. Phillips, l’ex Ambasciatore statunitense Ronald P. Spogli, il Presidente e Amministratore Delegato di J. Walter Thompson Gustavo Martinez, l’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Enel Francesco Starace, l’Amministratore Delegato di Terna Matteo Del Fante, l’Amministratore  Delegato di Invitalia Domenico Arcuri oltre al Presidente dello Steering Committee di BEST Program Fernando Napolitano.